venerdì 18 giugno 2010

Vintage Party et une agréable rencontre

Ecco le foto della festa che si è tenuta da Ceri Vintage, il negozio vintage per eccellenza!
Via dei Serragli, Firenze.






Così mentre le "fashion blogger" traballavano sui loro tacchi vertiginosi (non inferiori ai 12 cm) sul medievale lastricato fiorentino io gironzolavo da un vintage all'altro alla ricerca d'ispirazione e poi...
Eccola l'ispirazione: Cécile mi aspettava sotto il suo albergo e così ci siamo finalmente conosciute. Siamo passate davanti a Luisa Via Roma e con lo sguardo un po' scettico lei mi ha detto: "ma andiamo a fare le alternative in un negozio vintage!" o qualcosa del genere. Sì, Cécile, ti seguo! La mia nuova paladina dei blog!
Pazzesco, non mi era mai successo di conoscere così una persona: io la riconoscevo, lei mi riconosceva e poi alla fine scopri che tutto quello che scriviamo sui nostri blog è vero.


Cécile era a Firenze per un raduno di fashion bloggers dal mondo a cui partecipava anche the Sartorialist, il nostro santo protettore! Io invece ero bloccata a casa a studiare teoremi di matematica. Maledizione!

Follow my blog with bloglovin

19 commenti:

  1. Ciao,
    scusami non riesco a capire : ma sei pro o contro i fashion bloggers ? :O

    RispondiElimina
  2. Ciao,
    non sono né pro né contro...la realtà è molto complessa. Ci sono blog che possono suscitarmi irritazione, altri che possono piacermi e altri che mi lasciano del tutto indifferente.
    Non mi piacciono i blog nati come luogo per mostrare di possedere l'oggetto status symbol, perché poi vai da un blog all'altro e tutte vogliono quell'oggetto. Il fenomeno del fashion blogging secondo me è qualcosa di più spontaneo e fresco, di più creativo e che è nato sulla strada (street style), nato dalla passione per la moda intesa come divertimento. Preferisco i blog d'idee creative, di suggerimenti autonomi...e fatti in questo modo ne ho trovati più inglesi, francesi, americani, spagnoli ecc. nei quali per altro c'è una maggior cura dei contenuti fotografici. Il fenomeno dei blog o fashion blog in Italia secondo me deve maturare. La moda mi appassiona e desidero che si esprima al meglio nei nostri blog.

    RispondiElimina
  3. le/i fashion bloggers da LuisaViaRoma erano impeccabili
    piacevole starci un'oretta alla festa, a mezzanotte e mezza era finito tutto, non ci è dispiaciuto tornare a casa

    RispondiElimina
  4. Finalmente iniziano a crearsi due correnti distinte... ci sono vari tipi di fashion blogger e voi ne siete la dimostrazione. Mi fa molto piacere..
    :)

    RispondiElimina
  5. Grazie luna...il tuo commento mi rende molto felice!

    RispondiElimina
  6. che bel racconto, mi hai regalato una piacevole lettura...bacione!!!

    RispondiElimina
  7. quanto mi manca firenze e i suoi vintage…poi ora durante pitti ci saranno una marea di feste etc…adoro! anche un piccolo aperitivo al pops é gradito…:-) baci sissi

    RispondiElimina
  8. Santo Sartorialist, prega per noi!
    Questo sì che mi sono divertita mercoledì sera!
    E questa foto con la tua bici mi piace! Anche le tue sono venute bene! Sai che da Nadine ho comprato un adorabile vestito anni 60?

    RispondiElimina
  9. Grazie a F.P. e a Silvia per i commenti.

    @Cécile: Hai visto com'è carino il vintage Nadine? Non vedo l'ora di vedere il vestito che ti sei comprata. Ciao!

    RispondiElimina
  10. Voglio tornare a firenze!!!!!!!!!e vedere questi negozi,adoro il vintage ;)

    RispondiElimina
  11. Mi piace questo post-manifesto! E pure le tue foto!

    RispondiElimina
  12. Finalmente riesco a scrivere un post, dopo un'infinità di tempo perchè mi caricasse la pagina. :((
    Complimenti comunque per contenuti, stile e foto! davvero carinissima! ovviamente ti seguo (non appena tiscali si deciderà a caricarmi la pagine dei lettori).
    PS concordo su tutto e per tutto quello che hai detto riguardo i fashion blogger italiani.
    Per ora me ne piacciono pochissimi, perchè la stragrande maggioranza è povera di idee, contenuti e cura delle foto.
    Mi fa piacere scoprire delle belle realtà come la tua! kiss

    RispondiElimina
  13. @Francesca: Appena ho un momento vi metto una serie d'indirizzi di Vintage fiorentini...così se ti capita di venire a firenze...
    Io invece voglio tornare a Roma!!!

    @Brinhilde: Grazie mille!

    @Sugar Kane: Grazie mille, anche a me ha fatto molto piacere scoprire il tuo blog! (maledetta tiscali!) Mi sono piaciuti moltissimo tutti gli scatti di streetstyle che collezioni.
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. ti scopro grazie a Cecile e scoperta non poteva essere più piacevole! vado a curiosare anche tra i vecchi post... Buona serata!

    RispondiElimina
  15. Che bel post e che bello sapere te e Cécile insieme!:)
    Quando verrai a Roma fatti sentire, mi farà piacere portarti in giro per negozietti vintage e per angoli nascosti della città.
    Un bacio!

    RispondiElimina
  16. Oh ! dear ! Your blog is FABULOUS !

    RispondiElimina
  17. anch'io ti scopro gazie a cecile, ti seguo e vado a spiare il tuo blog. baci

    RispondiElimina
  18. avrei qualche cosa da dire molto sinceramente

    l'autrice de l'armadio del delitto è certamente migliore di tante altre, ma penso che le sue conoscenze di moda siano alquanto superficiali e banali, questo ovviamente salta all'occhio di chi per esempio come me, ha studiato moda, poi chiedo scusa se anche lei ha studiato moda e preferise mantenere un basso profilo per il suo blog che risulti maggiormente accessibile a tutti, però onestamente i contenuti lasciano a desiderare molto spesso.

    le blogger di Firenze, cioè quelle invitate agli eventi, oltre ad aver documentato l'evento in maniera superficiale e autoriferita, mi sono sembrate molto trash e montate, secondo me pensavano di stare alla finale di Miss Italia più che a un evento di moda

    questo blog nello specifico è molto grazioso e mi piace la sua impostazione semplice, spero che continui così e non si faccia travolgere dall'ansia di accapparrarsi sponsor, pubblicità, collaborazioni ecc a discapito della passione

    Saluti

    RispondiElimina
  19. @marie-france: Grazie per i complimenti, non ti preoccupare, non mi lascierò travolgere dall'ansia di accaparrarmi sponsor, non è proprio nei miei interessi. Continuerò come autodidatta a esplorare il mondo della moda anche se accetto volentieri i suggerimenti di chi ha studiato. In quanto a quello che dici sull'armadio del delitto non sono d'accordo, perché trovo che sia un blog spontaneo in cui quello che conta non è solo la moda, ma come si parla della moda, cioè con ironia.

    RispondiElimina